Bucatini carbonara con funghi e mela

Carbonara, funghi e mela qui si sposano in un connubio gustoso e delicato. I funghi assortiti e la mela frolla aggiungono un tocco particolare a questo primo piatto che può anche essere considerato piatto unico.

Ingredienti

bucatini, funghi surgelati assortiti, una mela frolla, pancetta dolce a cubetti, un uovo, olio Evo, un ciuffo di prezzemolo tritato, sale q.b. ( pepe o peperoncino o parmigiano= optional )

Preparazione

Soffriggiamo in una padella profonda la pancetta con l’olio Evo. Scongeliamo i funghi surgelati assortiti in un’altra padella e lasciamo bene evaporare il liquido di scongelatura. Ora possiamo trasferirli nella padella e soffriggerli con la pancetta. Grattuggiamo mezza mela ed aggiungiamola ai funghi con la pancetta. Mettiamo intanto a bollire in una pentola profonda abbondante acqua per i bucatini e tagliamo l’altra meta’ della mela a fettine. Versiamo i bucatini nell’acqua bollente e aggiungiamo il sale. Una volta al dente, trasferiamo i bucatini nella padella con funghi, pancetta e mela. Ultimiamo la cottura dei bucatini amalgamandoli con i tre ingredienti della padella. Infine emulsioniamo un uovo e amalgamiamolo ai bucatini nella padella che nel frattempo abbiamo allontanato dal fuoco.. Aggiungiamo prezzemolo tritato. Impiattiamo e decoriamo con fettine di mela e prezzemolo.

Nota

E’ molto importante che la padella con i bucatini sia lontana dalla fiamma quando aggiungiamo l’uovo emulsionato. Diversamente non si ottiene un bucatino cremoso perche’ l’uovo si straccia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.